ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 5 Luglio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

PECHINO 2022. ZAIA, “MILANO CORTINA 2026 È ORA PIU’ VICINA. ADESSO, TOCCA A NOI DIMOSTRARE DI ESSERE ALL’ALTEZZA DI QUESTA OPPORTUNITÀ STORICA”

(AVN) – Venezia, 13 marzo 2022

“Con la cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi di Pechino 2022 si apre ufficialmente l’appuntamento di Milano Cortina 2026. Il viaggio è iniziato, benvenuti a scoprire le bellezze dell’Italia. Ora tocca a noi dimostrare di essere all’altezza di questo impegno che punta tutto su un evento sportivo mondiale diffuso su 22mila chilometri quadrati, a basso impatto ambientale e tra iconiche vette naturali. Città moderne assieme alle cime Dolomitiche Patrimonio dell’Umanità, tra quattro anni, accoglieranno un movimento di giovani che ha dimostrato, già in questa edizione cinese, di saper guardare lontano, lottando con testa e cuore per conquistare medaglie di valore”.

Lo dice il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, al termine della cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi di Pechino 2022, annunciando l’inizio di quella che sarà una Olimpiade italiana virtuosa, nella quale il Veneto, con sua la Regina delle Dolomiti intende dare prova della sua forza.

“Siamo al lavoro per realizzare dei Giochi Olimpici e Paralimpici all’insegna della semplicità e del rigore, senza per questo rinunciare agli investimenti che renderanno più moderne ed accessibili le nostre montagne – prosegue il Governatore del Veneto -. Per organizzazione, scenari e determinazione, Milano Cortina 2026 fisserà un momento storico nelle pagine dello sport olimpico. Coinvolgeremo i territori e le persone per realizzare un progetto sportivo sostenibile orientato verso una generazione under30, i futuri eredi di questa sfida storica. Ora, che la strada è tracciata, lavoreremo pancia a terra per dare vita a quello che non rappresenta più un sogno ma che da oggi è realtà”