ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
martedì 4 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Passignano sul Trasimeno – Il 16 luglio la IV edizione di “Navigando sotto le Stelle”

(Cittadino e Provincia) Passignano sul Trasimeno 15 luglio ‘22 – Prenderà il via nel pomeriggio del 16 luglio la minicrociera “Navigando sotto le stelle”. L’evento è giunto alla sua quarta edizione e quest’anno guarda verso il mondo della solidarietà.

Nella conferenza stampa tenutasi presso la Sala Fiume della Regione Umbria, è stato presentato il programma della manifestazione “Navigando sotto le Stelle”. Presenti il sindaco di Passignano s/T., Sandro Pasquali, il consigliere regionale, Eugenio Rondini, il vicepresidente della ProLoco passignanese, Stefano Baldoncini, Emanuele Bizzi, direttore della Cantina Pucciarella, il vicepresidente dell’ARONC, Fabio Amici e l’imprenditore Gianluca Cancelloni, ideatore dell’evento.

Il ricavato di questa edizione sarà devoluto a favore di ARONC, che sostiene il reparto di Radioterapia Oncologica dell’Ospedale di Perugia.

L’evento avrà inizio venerdì 16 luglio alle 17,30 con un aperitivo sulla terrazza della Rocca di Passignano e proseguirà con la minicrociera che prenderà il via dal molo passignanese. Proseguirà verso l’Isola Maggiore, dove ci sarà una cena presso un noto ristorante isolano. Il rientro a Passignano è previsto in serata e verrà testimoniato da uno spettacolo pirotecnico curato dalla locale Proloco.

Sandro Pasquali ha dichiarato: “Eventi come Navigando sotto le Stelle, significano vivere il Trasimeno da un altro punto di vista, che prende maggior valore nel nome della solidarietà”.

Ringrazio Gianluca Cancelloni e Stefano Baldoncini – afferma Eugenio Rondini – per aver organizzato questo evento che, oltre ad ammirare la bellezza dei luoghi, i partecipanti daranno un significato importante all’attività intrapresa dall’ARONC”.

Stefano Baldoncini: “Sono entusiasta per il successo di questo evento che ha avuto un grandissimo riscontro e per il quale abbiamo dato il nostro contributo organizzativo. Infatti sono rimasti gli ultimissimi posti e ciò vuol dire che l’iniziativa è stata apprezzata”.

Come ARONC siamo grati agli organizzatori – dice Fabio Amici – perché l’associazione è sempre vicina alla Radioterapia Oncologica del Nosocomio perugino. Sappiamo che ci sono molte esigenze da soddisfare e noi vogliamo essere utili per raggiungere le finalità solidali che ci guidano”.

In chiusura, Gianluca Cancelloni, ha detto: “Quando ho pensato di realizzare questo evento, non credevo che avrebbe raggiunto certi successi. Il partenariato con ARONC, mi rende ancora più orgoglioso di aver ideato questa iniziativa”.

 

Passignano22020.red