Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Passeggera brasiliana in transito partorisce all’aeroporto di Fiumicino: è nato Adrian

Passeggera brasiliana in transito partorisce all’aeroporto di Fiumicino: è nato Adrian

image_pdfimage_print

La mamma proveniva da Madrid ed era in attesa di imbarcarsi sul volo per il Brasile

 

 

Parto naturale per una donna brasiliana all’aeroporto di Fiumicino. La 30enne, Cristina Vidiani de Jesus Santo, proveniva da Madrid ed era in attesa di imbarcarsi sul volo per San Paolo in Brasile, quando ha avvertito le doglie. Non c’era tempo di portarla in ospedale, così è scattato l’allarme per il pronto soccorso del Da Vinci. “Appena abbiamo sentito di cosa si trattava abbiamo provato emozione e anche un po’ di paura perché era la prima volta di un parto naturale in questa aerostazione”, racconta Anna Galanou, medico chirurgo del pronto soccorso di Adr al Da Vinci che è intervenuta per far nascere il bambino.

I medici hanno aiutato la donna, al nono mese di gravidanza, a partorire ed è nato il piccolo Adrian. “Il parto non è stato semplice perché il bebè è nato con il cordone che si era attorcigliato due volte intorno al collo”, racconta il medico, “ma siamo riusciti a tagliarlo subito. La mamma ha capito, ha chiesto se il suo bambino stava bene e si è sciolta in un lungo pianto liberatorio. E anche noi non siamo riusciti a trattenerci e siamo scoppiati in lacrime”.

Il piccolo è stato portato di corsa all’ospedale Grassi di Ostia. E’ un bambino in salute e pesa pesa 3,2 kg.  La mamma rimarrà sotto osservazione e fra qualche giorno potrà fare ritorno in Brasile. Nel frattempo Adrian è stato riempito di vestitini e generi di prima necessita, tutto regalato dagli operatori dell’aeroporto.

Lascia un commento