Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > Parigi, esplosione in una panetteria per fuga di gas: 2 morti, 34 feriti e 10 in gravi condizioni

Parigi, esplosione in una panetteria per fuga di gas: 2 morti, 34 feriti e 10 in gravi condizioni

Due Vigili del Fuoco sono morti per salvare altre vite. Il boato dell’esplosione ha allarmato tutto il quartiere Opéra

 

Esplosa una panetteria nel quartiere Opéra di Parigi , intorno alle 9 di questa mattina. Il boato ha allarmato tutta la città, che temeva fosse un attacco terroristico. E’ stata invece una fuga di gas a causare lo scoppio, che ha ucciso due Vigili del Fuoco e ferito 34 persone, di cui 10 in modo grave.

La dinamica

La deflagrazione è avvenuta in una boulangerie nella rue de Trevise, non distante dal teatro delle Folie Bergere, in cui era in corso un intervento dei vigili del fuoco per una fuga di gas. Il ministro dell’Interno francese Cristophe Castaner, che si è recato sul posto, ha spiegato che l’edificio è esploso  “quando delle persone erano per strada e i pompieri all’interno”. Subito dopo lo scoppio, che ha mandato in frantumi i vetri degli edifici, è scoppiato un grosso incendio nella panetteria. Delle auto sono state distrutte, mentre le strade erano piene di vetri e detriti ovunque. “L’onda d’urto si è propagata nella quattro strade adiacenti per circa 100 metri. Stiamo esaminando tutti i siti in caso di ulteriori vittime”, ha comunicato il comandante dei vigili del fuoco.

Bilancio delle vittime e dei feriti

L’incidente è avvenuto proprio mentre in città era in corso il raduno dei “Gilet gialli”, per una nona giornata di mobilitazione nazionale. Due vigili del fuoco sono morti nell’esplosione, come ha annunciato la Procura di Parigi smentendo un primo bilancio di 4 morti, reso noto dal ministro dell’Interno Castaner. 34 le persone coinvolte e rimaste ferite, di cui 10  in gravi condizioni mentre 24 hanno riportato ferite più lievi. Due italiani sono rimasti rimasti lesi nell’esplosione: una ragazza di Trapani che lavora come cameriera nell’hotel adiacente alla zona dell’esplosione che ora è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale de Lariboisiere; e un operatore del programma Cartabianca, il videomaker Valerio Orsolini, che ha riportato una ferita sopra un occhio, subito medicata.

Ci sono «anche diversi pompieri» tra i feriti della tragedia di questa mattina. Lo ha fatto sapere il ministro dell’Interno: «Il bilancio umano è pesante, grave, la situazione è ora sotto controllo». Per evacuare i feriti due elicotteri sono atterrati sulla place de l’Opéra, poco distante dal luogo dell’esplosione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *