Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Parchi e ville a Roma: scoperti i giardinieri assenteisti

Parchi e ville a Roma: scoperti i giardinieri assenteisti

Il Comune di Roma ha deciso di fare dei controlli per combattere il crescente assenteismo dei giardinieri romani.

Al servizio giardini di Roma lavorano circa 300 persone. In realtà però si presentano solo 180 persone. Per incastrare i furbetti che fanno precipitare i parchi e le ville romane nel degrado è stato necessario l’intervento della polizia municipale.

I controlli sono avvenuti pricipalmente nel VII Municipio (Tuscolana e Appia). Monica Lozzi, presidente del VII Municipio ha dichiarato che: «Sappiamo solamente che hanno verificato della documentazione, è stata data la massima collaborazione». Successivamente, sono emersi altri dettagli come il fatto che l’assenteismo riguardi non solo i lavoratori della zona sud-est, ma sembra essere un problema diffuso in tutta Roma.

Davanti al degrado delle varie aree di verde pubblico della capitale, il sindaco Virginia Raggi aveva commentato dicendo che: «Ci siamo trovati con soli 180 giardinieri a disposizione per tutta Roma. Mafia Capitale ha spazzato via tantissimo, tutto il verde era gestito con appalti malati. Ci sono Municipi da 130mila abitanti con un solo giardiniere».