Sei in: Home > Edizioni Locali > Panico alla stazione Termini: poliziotto assalito con un punteruolo spara colpo in aria

Panico alla stazione Termini: poliziotto assalito con un punteruolo spara colpo in aria

I poliziotti erano intervenuti per fermare una lite violenta. Paura in Piazza dei Cinquecento

 

Un agente ha sparato in aria un colpo di pistola intimidatorio per allontanare gli aggressori che lo avevano assalito con un punteruolo. Tre poliziotti in borghese, qualificatisi come appartenenti al commissariato Viminale di polizia, sono intervenuti per sedare una violenta lite alla stazione Termini di Roma. Erano stati chiamati per fermare lo scontro, all’angolo fra la piazza che si trova fuori dallo scalo ferroviario dell’Esquilino, e via Giovanni Giolitti. Uno dei tre agenti è stato aggredito e ferito alla mano con un punteruolo e, per fermare gli aggressori sempre più agitati, ha sparato un colpo intimidatorio in aria con la pistola di ordinanza. Il boato ha impaurito centinaia di persone che transitavano nel vicino capolinea Atac.

Gli aggressori sono stati portati al commissariato Viminale per accertamenti e il poliziotto ferito è stato medicato in ospedale.