Sei in: Home > Edizioni Locali > Palermo ha paura e rispetta le regole

Palermo ha paura e rispetta le regole

image_pdfimage_print

 Viale Regione siciliana, la zona coi centri commerciali, è deserta. Tutto chiuso. Pochissime auto in giro. Sui marciapiedi non c’è nessuno.

  La gente entra nelle farmacie chiedendo avete mascherine? La risposta è quasi sempre: no mi dispiace. Nella farmacia Amendola al centro della città c’è la fila. Dentro i farmacisti, una coppia con due figli: “Non vedo i miei bambini da 2 settimane – dice Virginia Fiorella – Lavoriamo dalle 8 alle 20. Il nostro impegno è triplicato”. Non è così per la storica agenzia di viaggi di Fabio Guccione: “Ho chiuso. La gente non si puo’ muovere. E’ tutto bloccato. Abbiamo il 100% di cancellazioni dei voli. Ho messo i dipendenti in ferie, poi ad aprile scatterà la Cig. E’ un disastro. Di giorno vengo qui per sistemare l’amministrazione. E’ tristissimo. Poi torno casa, guardo la tv, navigo sul web e cerco d’informarmi”.