Sei in: Home / Articoli / Cronaca / Palermo – Cerca di uccidere i figli dopo aver litigato col marito

Palermo – Cerca di uccidere i figli dopo aver litigato col marito

Una donna di 35 anni originaria dello Sri Lanka, ha cercato di uccidere i due figli e se stessa dopo una forte discussione avvenuta con il marito

La donna ha messo nella minestrina del figlio più piccolo di appena un anno, una grossa quantità di semi di oleandro. Semi che contengono un veleno che se ingerito in grandi quantità può portare alla morte. Dopo aver dato la zuppa al più piccolo dei figli ha cercato di avvelenare il più grande che però si è rifiutato di mangiarla. Dopo aver visto che il più piccolo dei bambini non dava segni di vita, la donna ha ingerito a sua volta una grossa quantità di semi di oleandro. E’ stata la nonna dei bimbi a dare l’allarme, subito avvisati i soccorritori che hanno portato madri e figli all’ospedale. Sono apparse subito gravi le condizione del più piccolo, ricoverato in rianimazione all’Ospedale dei bambini. I medici in una corsa contro il tempo sono riusciti a recuperare l’antidoto all’ospedale Giglio di Cefalù. I medici sono riusciti a salvare anche la madre dei due bimbi, ora si trova ricoverata in ospedale. Ha raccontato alla polizia l’accaduto, dopo aver litigato violentemente con il marito ha deciso di uccidere i bambini e se stessa. Il fratello più grande si trova sotto osservazione, ma non avendo inserito la minestra non è in pericolo di vita.

Check Also

Sanità, Ciacciarelli: “Asl Frosinone assediata dai creditori”

Sussiste un elevato contenzioso tra la Asl di Frosinone ed i terzi fornitori, derivante dal mancato …