Sei in: Home > Edizioni Locali > Ottobre Genovese: 150 anni di Giglio Bagnara

Ottobre Genovese: 150 anni di Giglio Bagnara

image_pdfimage_print

 

Genova, 23 ottobre 2019 – Nell’ambito dell’Ottobre Genovese si inaugura il 24 ottobre alle ore 18.00 una mostra fotografica dedicata ai volti che hanno segnato la moda, l’arte e la cultura internazionale dagli anni ’60 ad oggi, ritratti da una delle più geniali fotografe italiane di sempre: Graziella Vigo. La mostra edita da Electa ed esposta presso la sede di Giglio Bagnara in via Sestri 46, è curata dallo studio italo-giapponese Veronesi Namioka Bologna – Tokyo e realizzata grazie alla preziosa collaborazione con Week End Max Mara, linea lifestyle del noto marchio della holding Max Mara Fashion Group e focalizzata sullo stile “formalmente informale” e sullo “utility deluxe”. Si terrà al terzo piano di Palazzo Lomellini, sede di Giglio Bagnara, dal 24 ottobre al 15 novembre.

La Giglio Bagnara nasce a Genova nel 1869 e rappresenta oggi un simbolo per tutti i genovesi. Lo storico store di via Sestri – il più grande della Liguria con 4000 mq di vendita e 2000 mq di uffici e servizi divisi in 5 piani – ospita oggi la grande moda italiana continuando a interpretare la tradizione della migliore confezione artigiana. Dalla casa al bambino, dalla donna all’uomo, dalla jeanseria allo sportswear: molti sono i grandi marchi che fanno parte del portfolio dello store più amato dai genovesi. https://gigliobagnara.it/azienda/

Il festival è organizzato da Giglio Bagnara, come dono alla sua città, in occasione del 150° anniversario in collaborazione con il Comune e la Camera di Commercio di Genova, e con la media partnership de “Il Secolo XIX”.

Dal 19 al 26 ottobre si animano i luoghi più suggestivi della città: da Palazzo Ducale a Palazzo della Borsa, da Largo Pertini, a Castello MacKenzie al Teatro Carlo Felice con mostre, talk show, show-cooking, masterclass e spettacoli musicali oltre a laboratori creativi per i più piccoli e proposte gastronomiche nei vari ristoranti convenzionati.