Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Ostia, aggredito a colpi di mannaia: in manette gli altri tre aggressori

Ostia, aggredito a colpi di mannaia: in manette gli altri tre aggressori

L’ aggressione a colpi di accetta era avvenuta il 29 marzo scorso

 

 

Era stato aggredito a colpi di mannaia, il 29 marzo scorso in via degli Aliscafi nella zona dell’ Idroscalo a Ostia, un 60enne che rimase gravemente ferito. Oggi i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Ostia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma, nei confronti di tre persone, tutte 30enni, accusate del tentato omicidio.  Il primo ad essere arrestato era stato un cittadino cileno di 56 anni, gravato da precedenti.

La vittima, di nome Claudio Beltrando, era stato coinvolto in un regolamento di conti maturato probabilmente nell’ambito dello spaccio di cocaina, considerati anche i suoi precedenti, è ancora ricoverato in gravi condizioni al San Camillo per le ferite profonde riportate nella parte superiore del corpo e sul viso, con una prognosi di novanta giorni. Le descrizioni e le testimonianze raccolte dagli investigatori hanno fatto si che il cerchio si stringesse anche attorno agli altri tre responsabili del tentato omicidio che sono stati identificati anche grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza presenti nella zona dell’ aggressione.