Sei in: Home > Edizioni Locali > Ostia, 49enne senza vita trovato nella spiaggia libera da un senzatetto

Ostia, 49enne senza vita trovato nella spiaggia libera da un senzatetto

Nessun segno di violenza e niente documenti sul cadavere. Si tratterebbe di un cittadino marocchino

 

Un corpo senza vita è stato rinvenuto sulla spiaggia abbandonata di Ostia Lido, sul lungomare Amerigo Vespucci. Il cadavere era girato con il volto nella sabbia e a trovarlo è stato un senzatetto, che ha allertato le forze dell’ordine.

Il personale medico, intervenuto sul posto, ha potuto soltanto costatare il decesso. Gli agenti del commissariato Ostia Lido e la Polizia Scientifica non hanno trovato documenti addosso al cadavere e il corpo non presentava segni di violenza. L’area in cui è stato rinvenuto è una spiaggia abbandonata da due anni, dove dimorano i senzatetto. Successivamente, dopo aver ascoltato le testimonianze delle persone che dormono sul posto, il corpo è stato identificato come un cittadino marocchino senza fissa dimora di 49 anni. L’ipotesi più probabile è quella di una morte naturale, sarà comunque accertata dall’autopsia all’istituto di medicina legale di Tor Vergata.