Ospita tre turisti poi abusa di loro dopo aver messo dei sonniferi nei drink di “benvenuto”

Gli ha preparato la cena e dei drink. Un caloroso benvenuto per tre giovani turisti tedeschi che però aveva un secondo fine, ovvero dei tranquillanti nelle bevande. A farne le spese uno dei tre amici, un 17enne, spogliato mentre si trovava in letto e poi molestato dal padrone di casa, un 38enne, poi arrestato dai carabinieri con l’accusa di violenza sessuale.

I fatti hanno preso corpo la sera dello scorso 27 luglio in un appartamento in zona San Giovanni – Re di Roma. Qui i tre amici tedeschi, tutti classe 2002 con uno non ancora maggiorenne, sono stati ospitati a casa del loro aguzzino mediante un App attraverso la quale si mette a disposizione il proprio divano di casa, gratuitamente, per pochi giorni, con possibilità di scambi reciproci in tutto il mondo.

Il padrone di casa prepara la cena ai tre amici e dei drink dentro ai quali, come poi ammesso dal 38enne ai carabineiri, mette dei tranquillanti. L’effetto del sonnifero non tarda ad arrivare ed i tre amici decidono di andare a dormire. Poi la violenza sessuale, con l’uomo che, dopo essersi accertato che i tre fossero in uno stato di sonno profondo, ha spogliato nudo il più giovane della comitiva, molestandolo e tentando di abusare di lui.

Ad intralciare le intenzioni del 38enne proprio la vittima, riuscita a svegliarsi e rendersi conto di quanto stesse accadendo. La mattina successiva i tre amici sono quindi andate a sporgere denuncia ai carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante. Raccolta la testimonianza dei tre i militari dell’Arma sono quindi andati in casa dell’uomo dove lo hanno poi arrestato con l’accusa di violenza sessuale.“