Sei in: Home / Edizioni Locali / Aosta / Osapp – agente aggredito in carcere Aosta

Osapp – agente aggredito in carcere Aosta

Sindacato: ‘risultato di mesi di sbando a nostre spese’

Un agente di polizia penitenziaria è stato aggredito da un detenuto di nazionalità italiana all’interno del carcere di Brissogne.

I fatti risalgono alla serata di ieri, lunedì 27 agosto, verso le 20, nella sezione A2 della casa circondariale.

Il sindaco fa sapere che  si tratta dello stesso agente oggetto di una petizione da parte dei detenuti per toglierlo dal servizio perché ‘troppo zelante’.

Solo per fortuna il poliziotto non ha riportato ferite, riuscendo a schivare dei pezzi di legno lanciatigli dopo che il detenuto aveva spaccato un tavolo.

“Questo è il risultato di mesi di sbando e di buonismo a spese della polizia penitenziaria. Assurdo poi il fatto che è stato chiesto al poliziotto penitenziario una sorta di dichiarazione di ‘esonero di responsabilità’ per continuare ad operare a contatto con i detenuti” conclude il sindaco.

Check Also

Sanità, Ciacciarelli: “Asl Frosinone assediata dai creditori”

Sussiste un elevato contenzioso tra la Asl di Frosinone ed i terzi fornitori, derivante dal mancato …