Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Operazione anti-movida a Trastevere: scattano gli arresti

Operazione anti-movida a Trastevere: scattano gli arresti

Operazione anti-movida dei carabinieri: arresti, denunce e multe per i romani.

I carabinieri della Compagnia di Trastevere sono da sempre impegnati nella lotta alla movida. Anche quest’anno il loro impegno non è stato da meno.

Nello storico quartiere romano hanno arrestato una persona, mentre altre tre sono state denunciate a piede libero. Inoltre, hanno arrestato una donna romana di 47 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La donna è risultata essere disoccupata e già nota alle forze dell’ordine. Quando hanno perquisito la sua abitazione, i carabinieri hanno trovato e sequestrato oltre 40 dosi di hashish, un bilancino di precisione e tutto il materiale per confezionare la droga e rivenderla.

Durante un controllo a piazza Trilussa, invece, è stato fermato un 31enne egiziano, anche lui disoccupato e con precedenti. È stato denunciato perché aveva addosso alcune dosi di hashish. Inoltre, tre ragazzi sorpresi a bere sulla famosa scalinata hanno dovuto pagare una multa di 450 euro per aver violato l’ordinanza anti-alcol.

Un 42enne romano è stato denunciato a piede libero durante un controllo a via Emilio Morosini perché aveva in tasca due coltelli.

Sempre nella stessa zona, un uomo di 66 anni agli arresti domiciliari è stato denunciato perché le forze dell’ordine lo hanno trovato fuori dalla sua abitazione.

Infine, un ragazzo romano di 20 anni è stato fermato durante un controllo in piazza San Pietro in Montorio. Il giovane era alla guida di una moto che non avrebbe mai potuto guidare. Egli, infatti, non aveva mai conseguito la patente.

Per questo motivo, non solo ha pagato una multa da 4.184 euro, ma gli è stato anche sequestrato il veicolo.