Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Omofobia: tensione a Milano tra studenti e forze polizia

Omofobia: tensione a Milano tra studenti e forze polizia

 

Momenti di tensione, spintoni e qualche manganellata oggi pomeriggio a Milano fra la Polizia e un gruppo di manifestanti intervenuti in piazza del Duomo per protestare contro un’iniziativa anti-ddl Zan.
Il presidio comizio era stato organizzato da Associazione ProVita e Famiglia con il titolo ‘Restiamo liberi’ e fra la gente, a sorpresa, aveva partecipato anche il leader della Lega Matteo Salvini.

I contro-manifestanti, appartenenti ad associazioni studentesche come Rete degli Studenti e Tsunami, si sono presentati attorno alle 16 al grido ‘Vergogna vergogna, ddl Zan subito’.
La Polizia è intervenuta per tenere i due gruppi separati anche con qualche manganellata nei confronti degli studenti che si sono poi spostati verso Piazza Fontana, dove poi si sono fermati per un sit in pacifico.