Sei in: Home > Edizioni Locali > Omicidio Piscitelli: Gaudenzi è pronto a fare i nomi

Omicidio Piscitelli: Gaudenzi è pronto a fare i nomi

image_pdfimage_print

Fabio Gaudenzi, braccio destro di Massimo Carminati, è pronto a fare delle rivelazioni importanti sull’omicidio Piscitelli.

Lo aveva già detto in un video prima di essere arrestato. Fabio Gaudenzi, braccio destro di Massimo Carminati, vuole parlare. Il suo avvocato, Marcello Petrelli, ha fatto sapere su Adnkronos che Gaudenzi “è pronto a parlare con i magistrati per denunciare un fatto recente che vede lui e la sua famiglia come vittime e che lo ha portato a essere condannato per usura e al sequestro dei suoi beni e dei suoi familiari e che è collegato all’omicidio di Fabrizio Piscitelli e alla morte di un suo amico a Brescia”.

Petrella inoltre ha sottolineato che Gaudenzi “si ritiene parte offesa, è pronto a parlare di questa storia recente che non riguarda però il suo passato politico, e sottolinea di non essere un pentito. È pronto a fare il nome di intoccabili. In carcere in questi giorni di detenzione è stato minacciato di morte e per questo ha presentato denuncia”.