Sei in: Home > Articoli > Sport > Occhi puntati sulla Bundesliga, tutto pronto: start ore 15:30

Occhi puntati sulla Bundesliga, tutto pronto: start ore 15:30

image_pdfimage_print

Riparte la Bundesliga. Il campionato tedesco è uno tra i primi cinque tornei maggiori a ripartire, ma ci sarà anche un protocollo stringente per poter evitare contatti e contagi. Il modello Bundesliga è quello che prevede l’isolamento solo di chi, eventualmente, colpito dal virus e non di tutta la squadra. Una scelta che dovrebbe permettere non solo la ripartenza della stagione in questo fine settimana, ma anche il suo naturale svolgimento, al netto di una somma di possibili casi di giocatori positivi tale da raggiungere numeri così ingombranti da costringere le autorità a fermare il campionato. «Avremo gli occhi su di noi del mondo intero. Una responsabilità che abbiamo voluto e che dobbiamo dimostrare di saper reggere…», sottolinea Karl-Heinz Rummenigge, Ceo del Bayern Monaco. La Bundes ha tracciato la nuova via, l’Europa si mette alla finestra. Là, in Germania, hanno deciso di ricominciare adeguandosi ad un protocollo di comportamento lungo 35 pagine, ma, soprattutto, senza quei cambi di rotta che stanno attraversando l’Italia: da quando è intervenuta la Cancelliera Merkel con la sua benedizione alla ripresa delle attività sportive di squadra e, quindi, alle competizioni, la rotta non è stata più cambiata o messa in discussione. Il resto lo dirà il campo, vissuto senza tifosi, abbracci, strette di mano, raccattapalle. E con il tifo speciale dall’Italia.

Esultanza

Si può esultare, ma soltanto con i gomiti. Gli abbracci? Ovviamente no, se si vuole esultare lo si farà a distanza e, molto probabilmente, vedremo dei festeggiamenti davvero curiosi.

Il match d’apertura

Non sarà un derby come tutti gli altri, e purtroppo non nell’accezione positiva del detto. Ma sarà pur sempre Borussia Dortmund-Schalke 04, nonostante le porte chiuse.

Parlano i numeri. Goal del Dortmund nel 2020: 27. Goal dello Schalke: 4. Il solo Haaland, per capirci, ne ha segnati 9. Lo Schalke ha segnato un goal negli ultimi 387 minuti di calcio, il Dortmund 10. I Knappen non vincono dal 17 gennaio, da lì 4 pareggi e 3 sconfitte. L’ultima vittoria in trasferta risale a 7 giornate fa. Entrambi record negativi della Bundesliga 2019/20 al momento. E nel 2020 non ha mai segnato in trasferta. Peggio di così.

 

Pronostico Borussia Dortmund-Schalke 16 maggio: 26ª Giornata ...