Streaming
Sei in: Home > Articoli > Obbligano amico a subire clistere con lassativo: 2 minori indagati per violenza sessuale

Obbligano amico a subire clistere con lassativo: 2 minori indagati per violenza sessuale

I fatti risalirebbero alla primavera del 2017

RAVENNA – Una data tanto attesa e desiderata che si trasforma in un vero e proprio tormento. È quanto è accaduto ad un neo maggiorenne di Ravenna che, durante i festeggiamenti per i suoi 18 anni, è stato convinto da due dei tre amici con i quali stava cenando in un’abitazione privata a sdraiarsi sul letto e a farsi legare le mani dietro la schiena con dello scotch, non potendo immaginare cosa gli sarebbe accaduto.

I suoi presunti amici lo hanno costretto a subire un clistere di lassativo e poi hanno cosparso la carta igienica con del peperoncino. Ai due giovani, che sono stati denunciati, viene contestato il reato di violenza sessuale di gruppo aggravata. Secondo quanto scritto dal Resto del Carlino e dall’Agenzia di stampa Agi, i fatti risalirebbero alla primavera del 2017. In attesa del processo, si chiarisce che la posizione del quarto partecipante alla cena, un maggiorenne, è stata archiviata dalla Procura ordinaria di Ravenna. Da quanto si legge sul quotidiano emiliano, infatti, sarebbe stato il solo a tentare di ribellarsi allo scherzo senza avere una parte attiva nei fatti. Il 18enne dopo quella serata, si è dovuto affidare alla cure di uno psicologo e ci sarebbe stato anche un incontro davanti alla preside dove i due minori, oltre ad essere denunciati, sono stati spinti a cambiare classe.