Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Nordafricano aggredisce Capotreno sulla linea Trento-Malè: discussione iniziata per il biglietto del treno

Nordafricano aggredisce Capotreno sulla linea Trento-Malè: discussione iniziata per il biglietto del treno

Il controllore si è rifugiato in una cabina e ha chiamato i Carabinieri

 

 

Aggredito un capotreno in servizio sulla Trento-Malè, nel pomeriggio di domenica. Un passeggero, originario del Marocco, si è infuriato alla richiesta di esibire il biglietto, sfogando la rabbia sul controllore. L’episodio è avvenuto poco prima delle 17 sul treno, non sorvegliato dalla sicurezza, che da Mezzana era diretto verso Trento.

Dopo la partenza del treno, in direzione Trento, il capotreno ha raggiunto il marocchino per chiedergli il biglietto. A quel punto il passeggero, con un biglietto per la tratta breve, si è giustificato dicendo che sarebbe sceso a Malé. Arrivati a Malè il nordafricano è sceso ed è subito risalito sul treno, così il controllore gli ha fatto notare che le regole impongono di aver un biglietto unico per tutta la tratta, scatenando l’ira dell’uomo. Il passeggero è diventato improvvisamente aggressivo, prendendo il capotreno a spintoni dal marciapiede fino alla porta opposta, interna al treno. Un altro passeggero ha cercato di difendere il capotreno, ma non è riuscito a fermare la violenza. Così il controllore ha trovato rifugio in una cabina e ha potuto chiamare i Carabinieri.

Le forze dell’ordine, giunte sul posto, hanno fatto scendere con la forza il nordafricano, per poi denunciarlo a piede libero con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Il capotreno è stato soccorso all’ospedale e dimesso con una prognosi di tre giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *