Sei in: Home > Edizioni Locali > Genova > Non ce l’ha fatta Emanuele bonzani dopo un grave incidente in scooter

Non ce l’ha fatta Emanuele bonzani dopo un grave incidente in scooter

image_pdfimage_print

Morto in ospedale, nonostante i disperati tentativi di salvarlo: troppo gravi le ferite riportate da Emanuele Bonzani, 53 anni, nel gravissimo incidente stradale avvenuto lunedì pomeriggio nella galleria Mameli, il tunnel che da piazza Palermo porta in largo Escrivà, in Albaro. L’uomo, 53 anni, era un appassionato ciclista. Lascia moglie e figli, decine i messaggi di cordoglio.

La dinamica

La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio della sezione Infortunistica della Locale, ma stando a quanto ricostruito Bonzani, che viaggiava a bordo del suo scooter in direzione centro, si è schiantato contro una Volkswagen Tiguan bianca che procedeva in direzione opposta. E che ha invaso la sua corsia, vista anche la traiettoria compiuta dalla macchina, che dopo l’urto è andata a sbattere contro la parete della galleria. Il motivo alla base della manovra, però, non è ancora stato accertato: gli agenti della Locale, coordinati dalla dirigente Federica De Lorenzi, hanno già sequestrato il telefono cellulare del conducente, un uomo di 45 anni risultato negativo all’alcol test. Si tratta però di una prassi in caso di incidenti di questo genere, e non è ancora stato accertato se l’uomo fosse o meno al telefono al momento dello schianto. Non è escluso al momento che possa avere avuto un malore, che si sia trattato di una distrazione o che abbia influito la velocità con cui l’auto ha imboccato la galleria: sull’incidente è stato aperto un fascicolo, e nelle prossime ore l’uomo, già dimesso dall’ospedale, verrà ascoltato.