ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
giovedì 6 Ottobre 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Noemi Durini, il fidanzato: “Voleva sterminassi la mia famiglia”

Specchia (Lecce) – Nel lungo interrogatorio tenutosi durante la notte, il 17enne ha confessato di aver ucciso Noemi Durini con un coltello, gettando una parte della colpa sulla vittima.

La versione dell’omicida

“L’ho uccisa con un coltello che Noemi aveva con sé quando è uscita dalla sua abitazione, perché premeva per mettere in atto l’uccisione di tutta la mia famiglia”. Sono queste le parole che avrebbe detto agli inquirenti il reo confesso. Secondo l’assassino, la 16enne quella sera aveva un coltello che dimostrerebbe la volontà di eliminare i genitori del 17enne, colpevoli di ostacolare il loro amore.
Per dissuaderla dall’attuazione del piano avrebbe più volte promesso a Noemi di portarla a Milano, dove avrebbero potuto vivere sereni.

Una volta uscito dalla caserma il giovane ha sfidato la folla che lo attendeva, rischiando il linciaggio.