Streaming
Sei in: Home / Edizione Nazionale / Nata la prima bambina da donatrice deceduta. Pesava 2,55 Kg.

Nata la prima bambina da donatrice deceduta. Pesava 2,55 Kg.

Fino ad oggi era stato possibile ottenere nascite esclusivamente con organi di donatrici vive.

L’evento è accaduto in Brasile, nell’Ospedale Universitario di San Paolo, all’incirca un anno fa.

La piccola è venuta al mondo tramite parto cesareo, alla 35esima settimana di vita e pesava circa 2,55 Kg. Attualmente pesa 7,2 Kg.

La madre, sprovvista di utero a causa della sindrome di Mayer-Rokitansky-Küster-Hauser, ha ricevuto il trapianto nel settembre del 2016, quando aveva 32 anni. L’organo era stato espiantato da una donna di 45 anni deceduta a causa di un ictus.

La fattibilità del trapianto d’organo da donatrice deceduta, ha allargato sensibilmente il bacino di organi disponibili (come hanno riportato gli scienziati che hanno partecipato alla ricerca).

La morte ha quindi dato la vita.

La ricerca è stata pubblicata dal Lancet Medical Journal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *