Sei in: Home > Edizioni Locali > Napoli > Napoli- De luca denuncia gli assembramenti avvenuti in questi giorni nei bar

Napoli- De luca denuncia gli assembramenti avvenuti in questi giorni nei bar

“Gli assembramenti che abbiamo avuto questo fine settimana sono irresponsabili, bisogna dirlo con chiarezza. Non è possibile andare la sera nell’area dei baretti e fare quel che si vuole. Tenetevi le mascherine anche quando dormite. Chi se la toglie non è un fenomeno”, denuncia De Luca sugli assembramenti che si sono registrati nei quartieri della movida partenopea nello scorso week end.

Vaccinazioni

“Oggi terminiamo al 100% l’utilizzazione della seconda dose di vaccino, ma i farmaci sono finiti e non possiamo più andare avanti con le iniezioni. Così è impossibile rispettare il cronoprogramma immaginato dalla Regione. Avevamo l’obiettivo di vaccinare tutti entro il 2021 e l’obiettivo intermedio di completare la campagna a Napoli prima dell’estate. Noi saremmo in grado di fare grandi cose, circa 50 mila al giorno, ma non possiamo proseguire se non ci arrivano i vaccini”, spiega il Governatore, nel giorno della consegna a Trenitalia del secondo di 15 treni Rock.

Recovery

“Dovremo fare una battaglia a proposito di Nord e Sud perché la tentazione di fregare il Sud è fortissima. Sui 209 miliardi nessuno ancora ci ha detto quanti sono i soldi destinati al Sud. Abbiamo chiesto come Regioni meridionali di avere un incontro con il presidente del Consiglio. Adesso c’è la crisi di Governo, vediamo se faranno questo parto plurigemellare, stanno esplorando, vediamo se l’esploratore arriverà a destinazione, credo che qualcuno al Governo pure dovremo metterlo. Il 34% degli investimenti al Sud è la popolazione in percentuale, ma occorrono risorse aggiuntive se vogliamo recuperare il divario”, conclude.