Streaming
Sei in: Home > Articoli > Muore in ospedale in circostanze misteriose, pm archivia ma famiglia si oppone

Muore in ospedale in circostanze misteriose, pm archivia ma famiglia si oppone

La vicenda si è verificata ad ottobre dello scorso anno

L’anno scorso, ad ottobre, l’uomo era stato ricoverato nel nosocomio ciociaro, in gravi condizioni di salute con il volto tumefatto e l’addome gonfio. Per 4 giorni è rimasto su una barella di fronte all’infermeria ed è stato trovato morto, con la schiuma alla bocca, dalla moglie e dal figlio che erano passati a fargli visita. Convinti che ci fosse stata negligenza da parte dei medici, i familiari avevano sporto denuncia contro ignoti. Ma a conclusione dell’inchiesta il pm aveva chiesto l’archiviazione.
L’avvocato dell’accusa è convinto che possano sussistere profili di colpa grave dovuti negligenza. superficialità o imperizia e che il marito della sua cliente avrebbe potuto salvarsi, se gli operatori sanitari avessero seguito i protocolli medici. Ed è per questo che si è opposto all’archiviazione. La perizia sul cadavere aveva stabilito che l’uomo era deceduto per un edema polmonare  seguito da un infarto acuto.