Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Minorenne denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti

Minorenne denunciato per spaccio di sostanze stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Sacile (Pordenone) hanno denunciato un 17enne che vendeva sostanze stupefacenti, per lo più a studenti.

Cessione illecita di sostanze stupefacenti continuata, soprattutto a studenti e giovani. Con queste accuse, i Carabinieri di Sacile, in provincia di Pordenone, hanno denunciato un ragazzo di 17 anni alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Trieste. Gli inquirenti avrebbero documentato più di 400 “transazioni”, in cui il minorenne vendeva droga soprattutto a studenti di istituti di Sacile e Pordenone. Le cessioni avvenivano vicino alle scuole, alle fermate dei bus oppure alla stazione ferroviaria.

I militari dell’Arma portano avanti le indagini da ottobre. Le ricerche sono iniziate quando il ragazzo era stato controllato una prima volta vicino alla stazione ferroviaria di Sacile. Già a quel tempo erano stati trovati addosso al giovane 9 grammi di marijuana, appositamente confezionati in dosi e pronti alla vendita. Nella sua casa, poi, erano stati trovati altri 40 grammi di marijuana, tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi e un bilancino di precisione. Il ragazzo era riuscito a guadagnare una bella somma dall’attività illecita, che andava avanti da più di un anno. La maggior parte dei clienti erano anche loro minorenni, e sono stati tutti segnalati alle rispettive Prefetture.