Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Minaccia con una pistola giocattolo, denunciato 76enne a Gallarate

Minaccia con una pistola giocattolo, denunciato 76enne a Gallarate

Un uomo di 76 anni ha minacciato un vecchio rivale con una pistola giocattolo: denunciato a piede libero per minaccia aggravata.

Martedì 26 marzo un uomo di 76 anni è stato denunciato per minacce dagli agenti del Commissariato di Gallarate (Varese). Due rivali di vecchia data si sono trovati fuori dall’ufficio giudiziario del Giudice di Pace, dove si erano entrambi recati proprio per risolvere la precedente disputa. Nella mattinata del 26 marzo, infatti, il Giudice aveva fissato un’udienza per risolvere in via definitiva un contenzioso nato qualche tempo fa tra un uomo di 76 anni e una coppia di coniugi, di 52 e 39 anni. Il 76enne in passato aveva minacciato la donna in questione e ne era nata una disputa giudiziaria. Evidentemente l’uomo e la coppia erano stati convocati ad orari vicini, e perciò i due uomini coinvolti si sono scontrati nel parcheggio. Il coniuge ha riconosciuto il 76enne nella sua auto, e gli si è avvicinato. Il marito della donna gli ha ricordato con fare minaccioso di essere stato un uomo molto fortunato, dal momento che lui non era presente al momento delle minacce contro la moglie.

Spaventato dall’aggressività del suo interlocutore, il 76enne ha estratto dal vano porta oggetti una pistola, l’ha armata e l’ha puntata contro i coniugi. A quel punto i due hanno immediatamente richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sono subito intervenuti gli uomini del Commissariato, che hanno poi constatato che la pistola era in realtà un’arma giocattolo, con tanto di tappo rosso, e munita di un caricatore con 10 cartucce a salve. Il reato di minaccia aggravata dall’uso di un’arma, però, si configura anche se l’arma in questione è in realtà un giocattolo. Così il 76enne è stato denunciato a piede libero per minacce. Questo nuovo contenzioso sarà disputato nel corso di un processo davanti ad un giudice ordinario.