Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > Milano è in allerta meteo, già danni nel Varesotto e a Brescia

Milano è in allerta meteo, già danni nel Varesotto e a Brescia

Un’ondata di violento maltempo si è abbattuta sulla Lombardia: passato il nubifragio a Brescia, anche Varese conta i danni e Milano si prepara.

Passata l’emergenza a Brescia, il maltempo non si ferma e continua a imperversare sulla Lombardia. Il Comune di Brescia comunica che la macchina comunale è al lavoro per verificare gli effetti del nubifragio delle ultime ore. Non sembra per ora che ci siano feriti, ma molti tetti, alberi ed abitazioni sono stati danneggiati, soprattutto nella zona sud est della città. I sottopassi ora sono agibili, mentre la metro è ferma per riparazioni ed è in funzione il servizio sostitutivo. Già da oggi la situazione dovrebbe tornare alla normalità. In via precauzionale, i parchi rimarranno chiusi fino alle 14 odierne per consentire le verifiche da parte dei tecnici.

Intanto dalle ore 12 di ieri mattina l’Amministrazione comunale ha attivato il  Centro operativo comunale (C.O.C.) per il rischio di temporali forti anche sul nodo idraulico di Milano. La disposizione fa seguito all’avviso di allerta (codice giallo) emesso dal centro meteo regionale lombardo. Con l’allerta meteo parte anche il monitoraggio dei livelli dei fiumi Seveso e Lambro e l’attivazione delle squadre di Protezione civile e delle pattuglie della Polizia locale. Anche la squadra del Servizio idrico MM sarà pronta a intervenire in caso di necessità.

I vigili del fuoco di Varese, invece, sono già intervenuti per decine di interventi causa la forte ondata di maltempo che ha colpito il medio e alto Verbano. Oltre trenta le richieste di soccorso: a Luino un veicolo in transito è stato colpito da una pianta, illeso il conducente; nella frazione di Colmegna un albero è rovinato su un’auto in sosta. A Maccagno con Pino e Veddasca diversi gli alberi caduti sulle strade mentre due edifici sono stati scoperchiati, le lamiere del tetto trasportate a decine di metri hanno colpito diverse abitazioni. In un edificio colpito da pezzi di copertura sono esplose le finestre, illesi gli occupanti che sono riusciti a mettersi a riparo. A Castelveccana c’è anche stato l’incendio di un abitazione: i vigili del fuoco intervenuti con due automezzi hanno spento il rogo.