Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Milano > Milano-Cortina soddisfa i criteri per ospitare le Olimpiadi invernali 2026

Milano-Cortina soddisfa i criteri per ospitare le Olimpiadi invernali 2026

Il Comitato Olimpico Internazionale ha pubblicato oggi un report che dà nuova speranza a Cortina come sede delle Olimpiadi invernali 2026.

Stoccolma-Are e Milano-Cortina si contendono le Olimpiadi invernali del 2026. Entrambe vorrebbero ospitarli; la commissione di valutazione del Comitato Olimpico Internazionale, per gli amici CIO, sta esaminando le due candidature. Oggi, venerdì 24 maggio, è stato pubblicato un nuovo report che fa il punto delle considerazioni fatte finora dalla commissione, guidata da Octavian Morariu. Milano-Cortina emerge come la favorita, ma ancora nulla è deciso. “Gli elementi chiave per qualsiasi Olimpiade di successo includono una chiara visione allineata agli obiettivi di sviluppo a lungo termine, un solido piano di azione, un sostegno costante da parte di tutti i settori e la migliore esperienza possibile per gli atleti. Milano-Cortina soddisfa tutti questi criteri”. Con queste parole, il report di 47 pagine fa brillare le speranze del capoluogo lombardo.

Nel suo report, Octavian Morariu scrive che “I Giochi olimpici invernali e paralimpici invernali del 2026 rappresenterebbero una vetrina per il Nord Italia, con luoghi iconici e bellissime ambientazioni che si estendono dal centro storico e le piazze alla moda di Milano fino alle vette e i villaggi di montagna delle Dolomiti”. Per questo, continua il report, la scelta di Milano trova il favore di ogni fetta della società: “La candidatura di Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali del 2026 “è guidata da Coni e gode di un forte sostegno unito a tutti i livelli, governo, settore privato e società civile, nonché una percentuale elevata di sostegno pubblico”, sottolinea Morariu.