Sei in: Home > Edizioni Locali > Milano > Milano- conduceva una doppia vita: di giorno architetto e di notte spacciatore seriale

Milano- conduceva una doppia vita: di giorno architetto e di notte spacciatore seriale

Una doppia vita: quella ufficiale, da architetto e interior designer a Milano, ma anche quella di spacciatore nell’hinterland e in provincia di Pavia. A finire in manette, sabato, arrestato dai carabinieri di Pavia un insospettabile architetto-interior designer di 44 anni, accusato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I militari, che lo stavano controllando da diverso tempo, dopo le numerose segnalazioni per uso personale di droga, hanno perquisito il suo appartamento a Milano dove hanno trovato più di 9 chili di droga: 5,62 kg. di hashish e 3,71 kg. di marijuana, oltre a bilancini e tutto l’occorrente per il confezionamento della droga da smerciare sulle piazze pavesi. In casa, anche 1.770 euro in contanti, i guadagni dello spaccio. Le indagini dei Carabinieri proseguono per accertare a quali piazze fosse destinata la droga sequestrata. L’arrestato è stato condotto nel carcere di San Vittore a Milano.