Sei in: Home > Articoli > Sport > Milan Spal 3-0: Piatek torna a sparare, ai quarti c’è il Torino

Milan Spal 3-0: Piatek torna a sparare, ai quarti c’è il Torino

image_pdfimage_print

Il Milan non si ferma e dopo aver ritrovato il sorriso in campionato vince anche in Coppa Italia. Tutto facile per i rossoneri, che negli ottavi di finale hanno annientato senza problemi la Spal a San Siro anche senza Zlatan Ibrahimovic, lasciato in panchina per tutti i 90′ da Stefano Pioli. Ad approfittare dell’assenza del campione svedese è stato Piatek, scatenato nel primo tempo. Al 20′ l’attaccante polacco si è sbloccato scattando sul filo del fuorigioco e non lasciando scampo a Berisha in uscita dopo un assist millimetrico di Bennacer. Nel finale della prima frazione di gioco, poi, ha fintato la conclusione dal limite dell’area prima di servire Castillejo, che ha raddoppiato con un sinistro a giro morbidissimo. Male la Spal, che neanche nella ripresa è riuscita a rientrare in partita: dopo due errori di Piatek, a chiudere i conti è stato Theo Hernandez. Il terzino goleador ha recuperato un pallone a metà campo e si è involato verso la porta avversaria, facendo partire una botta potentissima che si è infilata all’angolino: partita praticamente terminata al 66′. Il Milan si è poi limitato a controllare, mentre la Spal all’89’ ha reclamato per un rigore prima assegnato dall’arbitro per un presunto tocco di mano di braccio di Paqueta e poi revocato dal Var. Segnali convincenti per Pioli, che adesso può guardare con fiducia al campionato e che nei quarti di finale della Coppa Italia si troverà di fronte il Torino. La Spal, invece, conferma le difficoltà dell’ultimo periodo.