Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Migranti: 127 rientrano in caserma

Migranti: 127 rientrano in caserma

127 migranti rientreranno nella caserma di Caserma di Casier a Treviso.

Per adesso sono circa 127 su 200 i migranti ridistribuiti nelle strutture del sistema Spar. Oggi rientreranno in un centro di accoglienza storico della città veneta, la caserma Serenea di Casier.

Tutto questo perché non c’è stata partecipazione, da parte delle autorità competenti, ai bandi per accogliere e successivamente ricollocare i migranti.

Altri migranti saranno smistati in ex strutture militari a Oderzo, in provincia di Terviso, o in piccole cooperative sociali che hanno deciso di continuare a fornire il serivizio, nonostante non ci sia ancora il nuovo bando che regolamenti a pieno il loro lavoro.

Vi è infine un altro gruppo di stranieri che, avendo già un lavoro o un tirocino, e dunque un reddito, ha deciso di affittare posti letto.

Si tratta in ogni caso di sistemazioni provvisorie, non certo a lungo termine. Per ottenere delle soluzioni più solide e meno precarie sarà necessario attendere che esca il nuovo bando per le cooperative. In questo modo, ci saranno delle soluzioni a lungo termine che riusciranno ad integrare i migranti nelle comunità già esistenti.

Attualmente si può solo attendere l’uscita del bando, non c’è un altra via.