Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Meteo Genova e Liguria, previsioni weekend

Meteo Genova e Liguria, previsioni weekend

 

Allerta terminata alle 8 di venerdì sulla Liguria, ma dopo una nottata intensa dal punto di vista delle precipitazioni, e una mattinata caratterizzata dal vento forte che ha portato una tregua dalla pioggia, il maltempo è di nuovo in agguato, come dimostrano le previsioni meteo per i prossimi giorni.

«Lanotte scorsa abbiamo avuto problemi alla viabilità soprattutto sulle provinciali della val Bormida, dove stiamo facendo un po’ di interventi per la neve: in certi casi sono caduti anche 15 centimetri – spiega l’assessore alla Protezione Civile, Giacomo Giampedrone – stanno cercando di liberare la strada dagli alberi caduti a causa della neve, stiamo anche aspettando che si alzino un po’ le temperature. Per quanto riguarda la pioggia, sono caduti circa 100 millimetri di pioggia soprattutto sul centro della regione, il fronte si è spostato poi verso levante, incontrando venti caldi da sud che hanno causato temporali e forti raffiche. A Fontana Fresca l’anemometro ha raggiunto i 180.4 km/h, a Casoni di Suvero i 165.2 km/h. Per la giornata di sabato non prevediamo particolari criticità, ,ma domenica pioverà, e stiamo valutando i modelli per eventualmente emettere una nuova allerta tra domenica e lunedì».

Previsioni meteo weekend 16-17 novembre

Per quanto riguarda venerdì, Arpal ha reso noto che in serata è previsto un nuovo peggioramento per l’avvicinamento di un impulso instabile con cumulate fino a significative su BCE ed intensità fino a moderate su B, bassa probabilità di temporali forti su BCE, possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti, osservare le opportune norme di auto protezione. Mare molto mosso per onda lunga da sudovest su C, da sud su AB, in calo.

Sabato 16 novembre: il transito dell’impulso instabile determina ancora una bassa probabilità di temporali forti su BCE con possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. Osservare le opportune norme di auto protezione. Piogge e rovesci con cumulate fino a significative su BCE ed intensità fino a moderate su BC. Dalla sera venti forti settentrionali 50-60 km/h su ABD, anche rafficati.

Domenica 17 novembre: bassa probabilità di temporali forti su C con possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. Osservare le opportune norme di auto protezione. Piogge diffuse e cumulate fino a significative su C. Durante la notte venti forti da nord su B, anche rafficati. Dal pomeriggio mare localmente agitato su ABC per onda da sud/sud-ovest (periodo 7-8 secondi).

Nelle ultime ore le precipitazioni, deboli, si sono concentrate nelle zone a cavallo tra le province di Genova e Savona e nello spezzino: sulle sei ore cumulate di 20 millimetri a Prai (comune di Campo Ligure, Genova) e 6.8 a Castelnuovo Magra (La Spezia). I venti si sono indeboliti ruotando in molte zone dai quadranti settentrionali.

Nella notte minima più bassa a Poggio Fearza (Imperia) con -5.2 mentre nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo si sono registrati questi valori: Genova Centro Funzionale 8.8, Savona IstitutoNautico 4.9, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 8.5, La Spezia 11.1.

Alle 12 valori più bassi a Poggio Fearza con -4.0 e Valzemola (Savona) con 0.1, il più alto a Genova Centro Funzionale con 14.1.