Sei in: Home > Articoli > Sport > Messi: mancanza CR7 “il clasico era più speciale con i duelli tra di noi”

Messi: mancanza CR7 “il clasico era più speciale con i duelli tra di noi”

image_pdfimage_print

Una rivalità che ha segnato un’epoca. Gli spagnoli non si sono dimenticati di Cristiano Ronaldo, e non lo ha fatto neanche Messi, che ha parlato di lui ai microfoni di LaLiga . Il Clasico è una sfida speciale, ma non ha più lo stesso sapore senza di lui. I nostri duelli rimarranno per sempre nella storia. Il 10 argentino conferma così che il loro è un bell’esempio di sportività sana. Una sportività motivata dalla voglia di superarsi in campo e dalla consapevolezza, da entrambi i lati, di essere in competizione con uno dei migliori giocatori della storia del calcio. Per ora Messi conduce la gara a livello di palmarés, avendo appena conquistato il sesto pallone d’oro che gli ha permesso di staccare il portoghese, fermo a cinque. Ma Cristiano ci ha dimostrato più volte che non bisogna mai darlo per sconfitto, neanche alla soglia dei 35 anni.

È stato un duello speciale e resterà per sempre, perché è durato molti anni. Non è facile mantenere certi livelli così a lungo, soprattutto in due squadre molto esigenti come il Barcellona e il Real Madrid. Il duello sportivo tra noi è stato molto bello e credo che anche la gente si sia divertita, che fossero tifosi del Real o del Barcellona o semplici appassionati di calcio in giro per il mondo”.

“Quando Cristiano Ronaldo era al Real le nostre sfide erano sempre speciali. Con il Madrid sono sempre partite molto particolari per il significato del ‘Clasico’, ma quando c’era Cristiano diventavano ancora più speciali. Sono tappe ormai passate, che abbiamo vissuto, ma ora guardo avanti e penso al presente”.