Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Meningite in Trentino: colpito 50enne in Alta Valsugana. Ricoverato in buone condizioni e profilassi per i parenti

Meningite in Trentino: colpito 50enne in Alta Valsugana. Ricoverato in buone condizioni e profilassi per i parenti

Arrivato al pronto soccorso con febbre alta e cefalea

 

Dopo i due casi nella capitale, anche il Trentino è stato colpito con un caso di Meningite. Un 50enne, residente in Alta Valsugana, è infetto da meningite meningococcica. Ora è ricoverato nel reparto di rianimazione, in isolamento, al Santa Chiara di Trento. Le sue condizioni sono stabili e risponde bene alle cure. Il paziente era arrivato al prono soccorso di Trento con febbre alta e cefalea.

Dopo la diagnosi di meningite, l’Azienda per i servizi sanitari ha subito attivato le misure di profilassi per i parenti. Fortunatamente l’uomo vive con la madre e ha un impiego che lo vede operare all’aria aperta, dunque i suoi contatti sono limitati. In Trentino, informa l’Azienda sanitaria, i casi di malattia invasiva sono poco frequenti e si presentano come casi isolati, non in relazione tra loro. Da molti anni non si registrano casi in forma epidemica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *