Sei in: Home / Edizioni Locali / Matera- nella città dei sassi vietato l’uso di acqua potabile

Matera- nella città dei sassi vietato l’uso di acqua potabile

La causa è il superamento dei batteri nell’acqua; chiuse anche le scuole per la giornata odierna

Il Sindaco di Matera Raffaello Ruggieri, ha vietato in tutto il territorio l’uso di acqua potabile erogata dall’Acquedotto Lucano, a causa del “superamento dei parametri dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi del partitore Terlecchia-Matera”.

Chiuse anche le scuole.

“Acquedotto Lucano provvederà all’immediata istituzione di idonei servizi alternativi di consegna di acqua potabile mediante autobotti e/o acqua in confezione originale”. Questa la nota diffusa dall’ufficio stampa dell’amministrazione comunale

L’ordinanza del sindaco, come spiegato, è stata necessaria ai fini della salute , ed è stata emanata dopo la comunicazione del Dipartimento prevenzione collettiva.

Ad accertare il superamento dei batteri coliformi a 37 gradi centigradi, è stata l’Uoc per l’igiene degli alimenti e della nutrizione.

L’ordinanza sarà pertanto inviata alla Presidenza della Regione Basilicata, al Dipartimento regionale della Salute sicurezza e solidarietà sociale, al Dipartimento regionale Ambiente ed Energia, ad Acquedotto Lucano, ad Asm e Arpab.

Check Also

CAI: “Oltre la metà dei sentieri è stata danneggiata dal maltempo”

Il Club alpino italiano ha stimato che circa la metà dei sentieri di montagna nel …