Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Cinema > Matera Capitale europea è solo l’inizio

Matera Capitale europea è solo l’inizio

Secondo un rapporto pubblicato recentemente della Cna turismo e commercio, nel 2018 la Città dei Sassi ha attirato il 20% dei turisti in più rispetto al 2017.

È da quattro anni che si sa che Matera sarebbe diventata Capitale europea della Cultura 2019. Era il 2019 quando vinse la selezione, accaparrandosi l’ingaggio. E da quel momento, all’improvviso, il capoluogo Lucano era sulla piazza mondiale, con un posto d’onore nelle possibili mete vacanziere dei turisti in cerca di atmosfere uniche. Il boom turistico di Matera, infatti, si è registrato ben prima dell’inizio del suo anno da Capitale europea della Cultura: già nel 2018 il boom turistico si faceva sentire, registrando un 20% in più di presenze rispetto all’anno precedente. E il futuro è roseo per la Città dei Sassi, che si aspetta un’ulteriore ondata turistica dopo che le sue strade si presteranno a teatro del nuovo film di 007, forse l’ultimo con Daniel Craig, Bond 25, in uscita nell’aprile 2020.

A certificare l’impennata turistica di cui Matera è stata protagonista e testimone è un rapporto pubblicato dalla Cna turismo e commercio (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media impresa). La Cna calcola che “gli arrivi complessivi negli esercizi ricettivi di Matera sono ammontati a oltre 614mila”, con un totale di presenze registrate pari a 1,86 milioni. Il rapporto sottolinea anche il “rimarchevole il contributo dei turisti stranieri alla crescita: +22,47% i loro arrivi, +15,47% le presenze”.