Streaming
Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Matera, cambia la mobilità cittadina per il primo maggio

Matera, cambia la mobilità cittadina per il primo maggio

Mercoledì primo maggio sarà un’altra giornata di bollino rosso per la mobilità materana, dopo le vacanze pasquali e il 25 aprile.

Il Comune di Matera ha rilasciato una serie di indicazioni per districarsi tra i vari cambiamenti della mobilità in occasione del primo maggio. Si prospetta un’altra giornata da bollino rosso, l’ultima dopo le vacanze di Pasqua e la festività del 25 aprile. Tra le cose che bisogna sapere per circolare in città, c’è l’attivazione h24 di tutti i varchi delle Ztl di Centro Storico, Civita, Via Roma, e Via Ascanio Persio; il transito dei veicoli sarà garantito solo a Ncc, taxi, mezzi di emergenza e del trasporto pubblico, e a persone munite di pass per diversamente abili. Residenti ed operatori economici potranno transitare solo dalle 7 alle 9 e dopo le 21.

Saranno istituite navette gratuite dalla zona mercatale del Paip 2, destinato ad area di sosta, che transiteranno con frequenza oraria di 20 minuti. Le disposizioni che regolano l’afflusso su Murgia Timone, invece, non subiranno modifiche: “divieto di transito per tutti i veicoli, nel tratto di strada tra la località Jazzo Gattini ed il Piazzale Belvedere dalle ore 9 alle ore 20”; “esclusi dall’osservanza delle misure restrittive: frontisti, bus del trasporto pubblico urbano, Ncc con dimensioni fino a 8 metri, taxi, bus scoperti, mezzi di soccorso e di polizia, veicoli al servizio di persone titolari di contrassegno per diversamente abili”.