Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Manovale edile crivellato di colpi nel Palermitano: indagini portano a pista mafiosa

Manovale edile crivellato di colpi nel Palermitano: indagini portano a pista mafiosa

Interrogati amici e parenti per tutta la notte

 

Crivellato di colpi e lasciato nell’abitacolo della sua Mitsubishi. E’ accaduto giovedì sera a Belmonte Mezzagno, nell’entroterra palermitano. La vittima è un manovale edile incensurato di 37 anni, Vincenzo Greco, che era diretto all’allevamento di animali gestito insieme ai fratelli. Gli assassini lo hanno affiancato mentre era al volante del fuoristrada, poi hanno iniziato a sparare.

Sul posto i Carabinieri e la direzione distrettuale antimafia, che hanno eseguito i sopralluoghi fino a tarda serata, per stabilire il calibro e il tipo di armi utilizzati nell’agguato. Gli interrogatori ad amici e parenti sono andati avanti tutta la notte.

La pista mafiosa è la più accreditata visto che Greco era genero di Filippo Casella, ucciso nel marzo ’94 e vicino ad ambienti mafiosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *