Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > Mamma esce di casa con le figlie e si getta nel Tevere. In corso le ricerche delle due gemelline di 6 mesi

Mamma esce di casa con le figlie e si getta nel Tevere. In corso le ricerche delle due gemelline di 6 mesi

Viva la speranza che la 38enne abbia lasciato le piccole da qualche parte e non le abbia gettate nel fiume

 

Tragedia nella mattinata a Roma, dove una donna si è tolta la vita gettandosi nel Tevere. La 38enne è uscita di casa con le figlie, due gemelle di 6 mesi, e si è buttata nel fiume da ponte Testaccio, intorno alle 06:20. Ancora in corso le ricerche delle bimbe, nella speranza di trovarle ancora in vita e che la madre le abbia lasciate da qualche parte invece di gettarle nel Tevere. Il nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco ha recuperato il corpo, intorno alle 12:00, all’altezza di Ponte Marconi. La donna, Giuseppina D. italiana, è stata avvistata da alcuni passanti che, intorno alle 06:20, l’hanno vista precipitare dal ponte e hanno dato l’allarme. Gli inquirenti stanno interpellando i testimoni, alcuni dicono di averla vista buttarsi con le figlie, altri affermano il contrario. Una telecamera della zona ha ripreso la 38enne mentre passava di con le due bambine avvolte in una coperta, dunque i Vigili del Fuoco stanno setacciando la zona di Testaccio.

Anche il marito, un ingegnere, si era accorto della scomparsa della famiglia e aveva chiamato i Carabinieri. “Mi sono svegliato e non c’erano più” ha raccontato l’uomo agli investigatori. Le due gemelline, Sara e Benedetta, sono nate premature e hanno passato un lungo periodo in ospedale. In casa erano presenti anche i nonni al momento della scomparsa e il marito ha avuto un malore in caserma per la preoccupazione. Una vicina di casa della famiglia, ha detto di essersi svegliata intorno alle 6 per le urla del marito: «Ho sentito urlare e piangere così ho aperto la porta. Erano le 6 circa. Il marito tra le lacrime ripeteva ‘le bambine, le bambine. Mia moglie è sparita con loro’». «In casa con loro c’erano anche i nonni per dare una mano con le bimbe – aggiunge – è una tragedia enorme».

La Procura ha aperto un fascicolo per omicidio-suicidio, al momento affidato al pm di turno Mario Palazzi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *