Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Maltratta ex moglie e viola i divieti, 42enne finisce in carcere

Maltratta ex moglie e viola i divieti, 42enne finisce in carcere

image_pdfimage_print

 

Ha violato più volte il divieto di avvicinarsi all’ex moglie, dopo che era anche finito due volte agli arresti domiciliari con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, e per questo motivo l’autorità giudiziaria di Rimini ha deciso di aggravare la sua misura cautelare sostituendola con il carcere. Protagonista della vicenda è un 42enne napoletano, arrestato per la prima volta in flagranza nell’ottobre del 2019 dopo che aveva tentato di aggredire la compagna nella stazione dei carabinieri di Montescudo-Monte Colombo, nel Riminese.

Finito ai domiciliari e sottoposto in seguito al divieto di avvicinamento, lo scorso novembre il 42enne era stato nuovamente arrestato dai carabinieri di Riccione per non aver rispettato la misura. Ora il Tribunale di Rimini ha disposto la custodia in carcere. Alla vista dei militari l’uomo ha inscenato un malore, ma dopo una visita al pronto soccorso è stato portato in cella.