Sei in: Home > Articoli > Curiosità > Maltempo, Coldiretti porta a Matera il Villaggio contadino di Natale

Maltempo, Coldiretti porta a Matera il Villaggio contadino di Natale

image_pdfimage_print

Matera è stata pesantemente colpita dal maltempo, ma l’iniziativa di Coldiretti porterà nella città un po’ di energia natalizia e gusti a chilometro zero.

Per sostenere Matera duramente colpita dal maltempo, la Coldiretti porta per la prima volta nella città dei sassi il Villaggio contadino di Natale, dove partire dalle ore 9,00 di venerdì 29 novembre per tutto il week end accorreranno migliaia di agricoltori per salvare il lavoro, le produzioni e le ricette tradizionali Made in Italy. Il sapere antico e la grande bellezza della campagna “invadono” la Capitale Europea della Cultura per riaffermare il valore del cibo, facendo vivere un giorno da contadino tra le aziende agricole ed i loro prodotti salvati dall’estinzione, a tavola con gli agrichef, nei laboratori degli agriturismi per fare la pasta in casa o intrecciare aglio e cipolle, nell’orto a coltivare assieme ai tutor e negli agriasili dove i bambini possono imparare a impastare il pane o a fare l’orto.

Un’ occasione per acquistare gustosi souvenir di Natale per se stessi o da regalare agli altri con il primo black Friday della tavola che apre la corsa ai regali delle feste nel più grande mercato a chilometro zero direttamente dagli agricoltori di Campagna Amica provenienti da tutta Italia dove sono presenti aree dedicate alla solidarietà per aiutare le categorie più deboli e alle aziende colpite dalle calamità. Ci sarà il primo presepe di Natale con gli animali della fattoria tra i sassi di Matera per salvare le stalle ed i pascoli a rischio di scomparsa, con un impatto devastante per la biodiversità, il paesaggio, l’ambiente e il lavoro. Focus sulle golosità regionali di Natale con i tutor dei dolci della nonna in azione.

Nei tre giorni della manifestazione si alterneranno esponenti istituzionali, rappresentanti della società civile, studiosi, sportivi e artisti che discuteranno su esclusivi studi e ricerche elaborate per l’occasione dalla Coldiretti sui temi dell’alimentazione, del turismo dell’ambiente, della scuola e della salute, ma non mancheranno spettacoli di animazione e concerti. Ingresso libero, con tutti i menù a 5 euro.