ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 15 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Macron annuncia una nuova ordinanza su mascherina all’aperto

 

Il portavoce del governo francese nonché fedelissimo del presidente Emmanuel Macron, Gabriel Attal, ha annunciato oggi che un nuova ordinanza verrà “prossimamente” adottata dal ministero dell’Interno riguardante l’uso della mascherina all’aperto a Parigi, dopo che la giustizia ha bocciato il provvedimento in vigore da fine dicembre.

Il portavoce ha precisato che questa nuova versione “definirà in modo più sottile le condizioni in cui la mascherina va usata all’aperto”.

L’annuncio segue la sospensione, ieri, da parte del tribunale amministrativo di Parigi di un’ordinanza della prefettura con cui dal 31 dicembre si rendeva obbligatorio l’uso della mascherina nello spazio pubblico della capitale francese. Nella sentenza, il tribunale ritiene che questa regola “non risponda agli imperativi di stretta proporzione ai rischi sanitari incorsi prescritti al IV comma dell’articolo primo della legge del 31 maggio 2021”.
Mercoledì, il tribunale amministrativo di Versailles aveva sospeso un’ordinanza simile per il dipartimento delle Yvelines, ritenendo che la misura rappresentava un “oltraggio eccessivo, disproporzionato e non appropriato (…) alle libertà individuali”.
Intanto, dopo il fallimento nella ricerca di un compromesso tra senatori e deputati sull’adozione del pass vaccinale – l’equivalente transalpino del Super green pass -, i deputati francesi hanno rincominciato oggi a lavorare sul progetto di legge. La prospettiva è che il pass rafforzato venga reso obbligatorio solo agli over 16. Dinanzi alla pandemia “non c’è più tempo”, ha avvertito Attal, nel corso di un intervento in parlamento, in sostituzione del ministro della Salute, Olivier Véran, posto a sua volta in isolamento dopo essere risultato positivo al Covid. La Francia si era impegnata ad adottare questo nuovo dispositivo entro metà gennaio vista l’urgenza della situazione legata alla variante Omicron.