Sei in: Home > Edizioni Locali > Genova > Liguria- La”settimana gialla” entra in vigore da oggi: riaprono anche i musei

Liguria- La”settimana gialla” entra in vigore da oggi: riaprono anche i musei

Mascherine obbligatorie anche all'aperto 24 ore su 24 nel centro storico della cittÂ?', a causa di un possibile cluster di Coronavirus. Genova . ANSA/LUCA ZENNARO

La Liguria torna nuovamente in zona gialla, questa volta si auspica ad una durata maggiore rispetto alla precedente, contando sulla responsabilità dei cittadini.  L’appello delle istituzioni regionali, però, rimane quello di sempre: prudenza e livello di attenzione alta.

“Alla luce dell’aumentata circolazione di alcune varianti virali a maggiore trasmissibilità e del chiaro trend in aumento dell’incidenza su tutto il territorio italiano, sono necessarie ulteriori urgenti misure di mitigazione sul territorio nazionale – scriveva due giorni fa l’Iss nel suo monitoraggio settimanale – e puntuali interventi di mitigazione/contenimento nelle aree a maggiore diffusione per evitare un rapido sovraccarico dei servizi sanitari”.

“È fondamentale – proseguiva il report – che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e che rimanga a casa il più possibile. Si ricorda che è obbligatorio adottare comportamenti individuali rigorosi e rispettare le misure igienico-sanitarie predisposte relative a distanziamento e uso corretto delle mascherine”.

Riaprono bar e ristoranti. I locali potranno far consumare i clienti sul posto dalle 5 alle 18. Dopo quest’orario potranno restare aperti per l’asporto solo gli esercizi dotati di una cucina, per il resto è sempre consentita la consegna a domicilio. Riaprono anche i centri sportivi, ma solo per l’attività individuale all’aperto.

Riaprono anche i musei, solo nei giorni feriali. È la principale novità introdotta dall’ultimo Dpcm.