Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Libano: un ministro donna ma non cadono accuse ‘talebanismo’

Libano: un ministro donna ma non cadono accuse ‘talebanismo’

 

C’è una donna tra i 24 ministri del nuovo e tanto atteso governo libanese presieduto da Najib Miqati e annunciato oggi a Beirut ma sui social non si arrestano le polemiche sollevate da attivisti della società civile e intellettuali nei confronti di una compagine giudicata troppo ‘talebana’.
La ministra è Najla Riachi, alla quale è stato affidato il dicastero delle Riforme amministrative, senza portafoglio.