Sei in: Home / Edizioni Locali / Legale di Castelli Calepio sottrae denaro ai suoi assistiti malati

Legale di Castelli Calepio sottrae denaro ai suoi assistiti malati

Affetti da gravi patologie, sono stati derubati dal proprio legale di fiducia

L’avvocato in questione, era stato nominato “tutore” dei suoi assistiti affetti da infermità psicofisiche ed era stato delegato ad operare per loro conto.

In tutto ciò quindi il legale avrebbe sottratto una somma pari a 170 mila euro, prelevati proprio dai loro conti correnti.

La denuncia che ha fatto scattare le indagini, coordinate dal pm Fabrizio Gaverini, è partita da un familiare degli infermi che si era accorto di movimenti bancari anomali.Da qui la scoperta di soldi mancanti anche su altri quattro conti bancari di persone affette da gravi patologie.

Oggi il legale è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Sarnico e dai Carabinieri di Bergamo.

Sospeso dall’albo forense, l’avvocato ha risarcito parzialmente le “vittime” e dovrà rispondere di peculato per aver agito in qualità di Pubblico Ufficiale.

I finanzieri di Sarnico hanno sequestrato al legale, grazie al decreto emesso dal Gip del Tribunale di Bergamo, un appartamento, un box auto e disponibilità bancarie per un importo pari a 75 mila euro (importo dell’attuale profitto di reato).

Check Also

Cascina: si dimette l’assessore che aveva insultato Cristina Parodi

Sonia Avolio, l’assessore di Fratelli d’Italia che aveva insultato Cristina Parodi, ha lasciato la sua …