Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Perugia > Lega propone Tesei come governatore, ma FI si chiama fuori dalla coalizione per le prossime regionali

Lega propone Tesei come governatore, ma FI si chiama fuori dalla coalizione per le prossime regionali

Tentenna la Lega sul nome del suo candidato, ma l’ufficialità sembra vicina: sarà Donatella Tesei la candidata verde per il posto da governatrice alle prossime elezioni regionali, ma Forza Italia non ci sta.

Potrebbe arrivare il 20 agosto l’indicazione del nome che la Lega proporrà al centro destra come candidato unitario come presidente della Regione Umbria. Il segretario Matteo Salvini incontrerà infatti a Roma la senatrice Donatella Tesei da lui già indicata come possibile futura governatrice. La presidente della Commissione Difesa di Palazzo Madama sembra avviata ad accettare la candidatura. L’indicazione della Lega sarà comunque poi vagliata insieme agli alleati, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Secondo indiscrezioni potrebbe concretizzarsi un ticket formato da Tesei e Marco Squarta, candidato presidente di FdI.

Ma Forza Italia è contraria a un ticket Lega-FdI come candidatura del centro destra per la presidenza della Regione Umbria, e ancora prima dell’ufficialità il partito del Cavaliere si chiama fuori. E’ quanto ha appreso l’ANSA da ambienti nazionali del partito. Secondo Forza Italia una candidatura espressa dalla Lega per la guida dell’Umbria, Donatella Tesei, con un vice di Fratelli d’Italia, Marco Squarta, sposterebbe “troppo a destra” la coalizione. Finendo per “non intercettare” i voti del centro. Per FI gli accordi all’interno del raggruppamento “escludono” anche la presenza di esponenti del nuovo movimento di Giovanni Toti.