Streaming
Sei in: Home > Articoli > Arte e Cultura > Eventi > ‘Le donne pastore e caciere’, la mostra fotografica a Perugia

‘Le donne pastore e caciere’, la mostra fotografica a Perugia

Il Comune di Vallo di Nera ha dedicato una mostra fotografica a un lato del mondo pastorale sconosciuto e dimenticato: quello delle donne.

Il mondo pastorale ha sempre destato molto fascino, sin dal mondo antico che l’ha celebrato con la sua letteratura immortale. C’è un lato di questo mondo idilliaco, però, che spesso passa sotto silenzio e viene ignorato: quello delle donne. Con l’obiettivo di documentare la ripresa di un’attività agro-economica antica e celebrare il lavoro di tante giovani donne della Valnerina, è stata presentata e inaugurata la mostra fotografica ‘Le donne pastore e caciere’. Allestita nelle sale di Palazzo Cesaroni a Perugia, la mostra è promossa e organizzata dal Comune di Vallo di Nera (Perugia), situato su una collina alle porte della Valle, in collaborazione con il Centro documentazione e ricerca antropologica in Valnerina e nella Dorsale appenninica umbra (Cedrav).

Attraverso la fotografia si vuole portare alla luce il lato femminile del lavoro pastorale, sconosciuto ai più, ma estremamente popolato e orientato al futuro. Dopo un primo debutto a “Fior di cacio 2018, ora le fotografie sono visitabili fino al 31 marzo e contano sul patrocinio dell’Assemblea legislativa dell’Umbria e della Provincia di Perugia. La presidente dell’Assemblea Legislativa Regionale Donatella Porzi ha spiegato che la decisione di ospitare la mostra viene dalla volontà di dare un “segno tangibile di una professionalità che riguarda non solo il passato ma anche il futuro, visto che sono coinvolti molti giovani e soprattutto donne”.