Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Ciociaria > “Lazio delle Meraviglie – Estate 2019”, nessun contributo per Anagni

“Lazio delle Meraviglie – Estate 2019”, nessun contributo per Anagni

“Lazio delle Meraviglie – Estate 2019″: 1,2 milioni di euro ai Comuni per manifestazioni culturali ed eventi”. Questo il titolo del bando che la Regione Lazio ha indetto per dare un contributo ai comuni per le feste durante questa estate. E Anagni? Si preannunciava una pioggia di finanziamenti e invece ad Anagni non spetterà alcun contributo. Addirittura il comune non risulta neppure in graduatoria. Graduatoria composta non solo dai vincitori, ma anche da chi non ha ottenuto il finanziamento. I cittadini vorrebbero ottenere risposte dall’Assessore competente, colpevole – a loro dire – di aver formulato numerose proposte per l’estate anagnina, non senza che alcuna di queste rispettasse i requisiti del bando regionale. Tra tutte quelle proposte, nessuna delle manifestazioni poteva “comunicare in modo efficace le peculiarità turistiche del proprio territorio”? Nessuna era in grado di “raggiungere il maggior numero di utenti e differenti target di riferimento tenendo conto del rapporto costi/benefici”? Neppure avevano “originalità del progetto e capacità dello stesso di porre in risalto il legame tra cultura, arte, natura e cibo sano e sostenibile”? E la “sensibilità al tema della sostenibilità ambientale nella realizzazione del progetto con particolare riferimento al tema delle “ecofeste”? Questi, infatti, erano i requisiti per ottenere il finanziamento dalla regione Lazio. Tra tutti i comuni della provincia, 78 hanno fatto domanda, e ben 71 hanno ottenuto fondi. Anagni, invece, è tra gli esclusi. Nonostante al bando sia stato dato risalto anche da testate on line, perché Anagni non risulta neppure in graduatoria?