ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
mercoledì 10 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Latina- pluripregiudicato minaccia gli operatori del 118 e poi crea terrore all’ospedale Santa Maria Goretti

Armato di coltello, crea il panico al Pronto Soccorso nella serata di ieri

I sanitari del 118, avevano soccorso una donna in via Terzaiol per una presunta intossicazione da farmaci; arrivati sul posto, avevano trovato la donna distesa sul divano in stato confusionale e l’uomo nel frattempo, con un coltello in mano, gli intimava di fare presto: “Sbrigatevi altrimenti vi spacco la testa; ho già fatto il carcere e non ho paura della polizia”.

Dopo aver prestato le prime cure alla donna, gli operatori hanno visto l’uomo salire sull’ambulanza ancora con il coltello in mano; non aveva voluto raggiungere la struttura con un proprio mezzo e sempre con tono aggressivo continuava a minacciare il personale del 118 “: “Sbrigatevi, ancora non arriviamo in ospedale? Non ho paura, prendo il coltello e vi costringo a fare il vostro lavoro”.

Arrivati al Pronto Soccorso, i sanitari hanno allertato il 113; gli Agenti della Squadra Volante hanno trovato l’uomo in stato di agitazione e dopo averlo bloccato, è stato sottoposto a perquisizione. Aveva il coltello da cacciatore nella tasca dei jeans.

È stato pertanto arrestato con le accuse di minacce aggravate a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti all’offesa; è stato trasportato nelle camere di sicurezza in attesa del rito per direttissima.

L’uomo è un 45enne pluripregiudicato.