Sei in: Home > Edizioni Locali > Lanuvio, padrone separa due pitbull in lite ma scatena furia su di se: feriti padre 80enne e figlio 60enne

Lanuvio, padrone separa due pitbull in lite ma scatena furia su di se: feriti padre 80enne e figlio 60enne

La famiglia ha diversi cani, tutti in regola

 

 

Un 60enne si è messo in mezzo ad una lite fra cani ed è stato ferito, così come è stato lacerato il padre 80enne che ha salvato il figlio dalla rabbia degli animali. In una villa di Lanuvio, alle porte di Roma, una zuffa tra due pitbull si è trasformata in un pomeriggio di paura. La famiglia ha diversi cani, tutti in regola, e il 60enne è intervenuto per salvare il cane più debole dalla lotta. Ma non ha fatto altro che spostare su di se l’attenzione ed è rimasto coinvolto. Il padre 80enne, per sottrarre il figlio dalla morsa dei cani, è intervenuto finendo anch’esso vittima dei morsi. Successivamente l’anziano si è dovuto rinchiudere in un box insieme alla nuora, per evitare di essere sbranato. Da lì è stato lanciato l’allarme e sul posto sono arrivati i Carabinieri della stazione di Lanuvio e quelli della radiomobile di Velletri.

Gli operatori del 118 sul posto hanno medicato il 60enne ma sono stati impossibilitati a raggiungere l’80enne, rimasto chiuso nel box. Sono dovuti intervenire per questo i vigili del fuoco di Velletri ad aprire la serratura e permettere ai sanitari di soccorrere l’uomo. L’80enne è stato trasportato presso l’ospedale dei Castelli con prognosi di 30 giorni, mentre il figlio presso l’ospedale di Aprilia ha avuto una prognosi di 10 giorni.  Il primo cane aggredito, una femmina di pitbull, è stata portata in una clinica veterinaria. Invece l’altro animale è stato consegnato al veterinario della Asl Roma 6 che, dopo le verifiche del caso, lo ha trasportato in un canile a Frattocchie di Marino e li mantenuto sotto osservazione per le necessarie profilassi.